Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

BANKITALIA: AD APRILE PRESTITI RESTANO IN CALO, -1,4%

COMITAS (MICROIMPRESE): PRONTI A DENUNCIARE LE BANCHE ITALIANE ALLA COMMISSIONE EUROPEA

I dati sui prestiti di aprile diffusi oggi da Bankitalia sono inattesi e sconcertanti, con le società non finanziarie che ad aprile hanno visto ridursi il credito del -2,2% su base annua. Lo afferma Comitas, l’associazione delle piccole e microimprese, annunciando iniziative legali contro le banche italiane.

“Mentre timidi segnali di ripresa arrivano da più parti, nel settore bancario nulla è cambiato – spiega Comitas – Gli istituti di credito continuano a non concedere prestiti, creando una zavorra pesantissima per le imprese di piccole e piccolissime dimensioni, che risentono più di altre realtà della contrazione del credito”.

“Il nostro timore che il Quantitative Easing partito a marzo potesse non tradursi in un aumento del credito alle imprese si sta purtroppo concretizzando – prosegue l’associazione – Per tale motivo siamo pronti a denunciare le banche italiane alla Commissione Europea, affinché si apra una indagine formale sulla reale destinazione dei miliardi di euro immessi sul mercato. Continua l’abitudine a preferire i grandi clienti che, solo in teoria, offrono maggiori garanzie; nella nostra ricerca “L’Italia s’è desta?” pubblicata sul sito www.comitas.it dimostriamo che il 40% del monte crediti è assorbito dalle 200 maggiori aziende e che il 37% degli incagli sono imputabili alle prime 260”.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title