Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

CONTRO LE QUATTRO BANCHE CANAGLIA COMITAS INTERVIENE A TUTELA DEI RISPARMIATORI – INVESTITORI

CARIFE, BANCA MARCHE, ETRURIA E CARICHIETI: LE BANCHE SALVATE CON UN DECRETO A SCAPITO DI MICROIMPRESE CHE AVEVONO INVESTITO LE LORO RISERVE ANCHE COSTRETTE IN MOLTI CASI AD ACQUISTARE AZIONI PER OLTTENERE FIDI.

COMITAS PROMUOVE TUTTE LE AZIONI UTILI PER RECUPERARE IL MALTOLTO!

I FATTI. I recenti decreti legislativi che hanno disposto il salvataggio delle 4 banche commissariate hanno anche azzerato il valore delle azioni e delle obbligazioni, mandando in frantumi LE RISERVE di migliaia di MICROIMPRESE, IN PARTICOLARE PERSONALI.

Ma attenzione! Chi e cosa ha portato al dissesto attuale delle 4 banche che per anni sono state il punto di riferimento di migliaia di MICROIMPRESE?

L’INDAGINE. Le Procure locali stanno indagando in merito ai possibili reati societari e ai comportamenti illeciti nella gestione delle banche; qualora i magistrati dovessero ritenere che sussistono elementi sufficienti per il rinvio a giudizio, si aprirà la possibilità per tutti gli azionisti e titolari di obbligazioni subordinate di costituirsi parte civile nei procedimenti penali, al fine di chiedere il risarcimento dei danni subiti a causa della mala-gestione delle banche che ha condotto alle misure di azzeramento attuali.

L’INIZIATIVA COMITAS. Tutti i risparmiatori danneggiati potranno agire con i legali dell’Associazione direttamente in sede penale, una volta terminate le indagini, ricevere informazioni circa la fattibilità di una causa civile contro le Banche e intraprendere un’azione risarcitoria dinanzi al Tar Lazio con cui impugnare i provvedimenti di Bankitalia che hanno dato applicazione al decreto.

PER ADERIRE. Se sei titolare di azioni o di obbligazioni subordinate delle ex Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio, Banca delle Marche, Cassa di Risparmio di Ferrara e Cassa di Risparmio di Chieti iscrivendoti al COMITAS avrai consulenza gratuita per verificare le concrete possibilità per un’azione di recupero

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title