Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

HACCP A MISURA DI MICROIMPRESA

Applicare le procedure dell’HACCP non è alla portata delle microimprese, occorre una semplificazione anche alla luce dell’intensificarsi dei controlli e delle relative conseguenze anche per semplici errori banali nell’applicazione.

Per diversi ostacoli gestionali, organizzativi e tecnici, molti piccoli rivenditori di generi alimentari hanno difficoltà a rispettare gli attuali requisiti dei Sistemi di gestione della sicurezza alimentare. In particolare l’applicazione di piani, spesso complessi, di analisi dei pericoli e dei punti critici di controllo (HACCP) può andare al di là delle possibilità di esercizi in grado di impiegare solo un ridotto numero di addetti.

Il sistema semplificato vuol dire, ad esempio, che i rivenditori non sono tenuti ad avere una conoscenza dettagliata di pericoli specifici. Devono solo essere consapevoli che i pericoli biologici, chimici e fisici o gli allergeni possono essere presenti e che un’inosservanza delle attività di controllo essenziali – come la corretta refrigerazione o la separazione dei prodotti crudi da quelli cotti – potrebbe aumentare l’esposizione dei consumatori a pericoli.

Si tratta di una risposta concreta a un problema noto di cui potrebbero avvantaggiarsi ugualmente consumatori e imprese del settore alimentare. Una sua più estesa applicazione nell’industria alimentare andrebbe presa in considerazione. L’UE ci sta lavorando, speriamo in tempi utili. COMITAS SEGUE CHI È INTERESSATO.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title