Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

INTERNET È SALVO

Commissione europea cercò di regolare internet senza rendersi conto che con quelle norme, la libertà della rete in Europa avrebbe avuto, in pratica aperto la strada alla speculazione privata. Il diavolo si nasconde nei dettagli  ed è per questo che,  mancando alcune precisazioni, apparentemente innocue, si sarebbe gravemente limitato il mercato unico delle telecomunicazioni, offendendo il declamato principio di neutralità, con cui viene garantito il blocco o la discriminazione dei contenuti e dei servizi online.

La mobilitazione dei cittadini europei, circa mezzo milione (a cui alcuni nostra associazione ha partecipato), è riuscita ad esercitare una vincente pressione aderendo alla consultazione indetta in proposito, al grido di “Salviamo internet! –  Save the internet” .

Si è così scongiurato, con la presa d’atto della Commissione Europea, il rischio che i servizi specializzati diventino la corsia preferenziale a pagamento per le grandi aziende, che spingeranno i ‘pesci piccoli’ nella corsia lenta; la gestione del traffico, ovvero la possibilità che il provider decida in autonomia quale traffico è prioritario per l’utente e quali servizi online rallentare; e lo “zero rating”, che consentirebbe all’operatore di telefonia mobile di fare da guardiano abbassando il limite di traffico dati mensile.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title