Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

IL LATO POSITIVO DELL’IMMIGRAZIONE

Oltre l’otto per cento della popolazione italiana è costituita da immigrati; senza di loro l’economia agricola, delle costruzioni, del commercio e dell’assistenza familiare avrebbe gravi problemi. Avrebbe problemi l’equilibrio demografico, visto che gli italiani che nascono sono meno di quelli che muoiono. Avrebbe problemi anche il sistema previdenziale e fiscale, considerando i contributi ed i tributi che versano.

Gli immigrati divenuti cittadini italiani superano il milione.

Le imprese guidate da immigrati hanno superato il mezzo milione e crescono più di quelle  guidate da italiani; le prime assicurano poco meno di un  terzo delle assunzioni totali.

Evidenziamo due realtà: i giovani non trovano lavoro perché rifiutano o non hanno la preparazione per occupazioni che invece gli immigrati accettano; il numero di cittadini italiani residenti all’estero ha superato quello dei cittadini stranieri residenti in Italia.

L’ISTAT specifica che sono 5 milioni e 26 mila gli stranieri residenti nel 2015 mentre sono 5 milioni e 200mila italiani che risiedono all’estero.

Quattro deduzioni semplici: esportiamo cervelli e importiamo braccia; i ragazzi italiani hanno maggiori pretese degli immigrati, vogliono stipendi più alti, sono meno intraprendenti.

 

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title