Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

L’IPOCRISIA AL POTERE

La decadenza di un Paese si misura anche dall’incapacità della sua classe dirigente di vedere i propri errori, di discuterli e magari di correggerli. Ma la classe dirigente non è fatta solo dai politici. Ne fanno parte a pieno titolo pure le grandi corporazioni professionali pubbliche e private: l’alta burocrazia, i magistrati, gli avvocati, i medici, i notai, i giornalisti, i farmacisti fino al sistema universitario. Da queste corporazioni però, dai loro «ordini» e associazioni, in tutti questi anni, mentre il Paese si avvitava nella crisi, mentre mille nodi arrivavano al pettine, non è mai capitato di ascoltare alcuna voce autocritica di qualche consistenza. A nessuno è mai venuto in mente di avere il più piccolo rimprovero da farsi. Nulla. Tutti innocenti. Tutti attenti solo al bene pubblico, si direbbe, alla deontologia professionale, al buon andamento delle cose. Del resto, come si sa, di qualunque cosa capiti in Italia la colpa è sempre e solamente dei maledetti politici. Della «casta» per antonomasia. Detta casta ha certamente le colpe maggiori soprattutto perchè si è asservita ai giochi di piotere clientelare per mantenersi in piedi e radicarsi nella società. Ora la società, nei suoi mille tasselli, ha creato tanti orticelli ben protetti e murati, da rendere impossibile ogni revisione senza moti di piazza che ognuno è pronto a fare per difendere se stessi in danno degli altri. Il bene comune e l’interesse generale sono concetti astratti e lontani, solo ipocriti.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title