Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

L’ITALIA NON È UN PAESE PER DONNE CHE LAVORANO

Se nel Bel Paese la percentuale di persone comprese tra i 15 e i 29 anni è la più bassa d’Europa, altrettanto preoccupante è il dato che emerge sulla popolazione femminile, non solo under 30. L’Italia “vanta” la minore partecipazione femminile al mercato del lavoro (39,60%).
Si scopre poi che, a parità di altre condizioni, le donne italiane sono anche le meno rappresentate tra manager e professionisti. A dare notizia di questo ulteriore triste primato è il rapporto delle Nazioni Unite ”Progress of the World’s Women: Transforming economies, realizing rights”, che esamina il fenomeno della discriminazione femminile, sociale ed economica, a livello mondiale.
Riconoscere l’eguaglianza tra i generi non è solo il fondamento per economie e società più forti, come si afferma nel report dell’organizzazione internazionale. È anche, e soprattutto, un fatto di civiltà. Scontato? Forse. Ma quando si legge che Samantha Cristoforetti è corresponsabile del declino economico del Paese perché non fa figli c’è poco da stare sereni.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title