Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

PRODUTTIVITA’: ISTAT, FERMA DA 20 ANNI,+0,5% ANNO DA ’92

COMITAS (PICCOLE E MICROIMPRESE): BUROCRAZIA E FISCO PESANTI ZAVORRE PER LA PRODUTTIVITA’ ITALIANA

20% DEL TEMPO ASSORBITO DA PRATICHE BUROCRATICHE

La causa del blocco della produttività in Italia è da ricercarsi nel peso della burocrazia e del fisco, che rappresentano vere e proprie zavorre per le imprese italiane. Lo afferma Comitas, associazione delle piccole e microimprese italiane, commentando i dati diffusi oggi dall’Istat.

Nel tempo, gli adempimenti fiscali e contributivi a carico delle aziende sono cresciuti enormemente – spiega Comitas – Troppe regole, complicate e farraginose, e una pressione fiscale sempre più insostenibile, sono le prime cause della mancata crescita della competitività. Basti pensare che il prelievo fiscale e contributivo assorbe di fatto due terzi del reddito di una microimpresa, riducendo la possibilità di creare margini da investire in innovazione, non solo da ricerca ma anche da efficienza dei macchinari, da risparmio energetico, da aggiornamento/qualificazione del personale; impedisce anche di incentivare i lavoratori ad un maggiore impegno verso migliori risultati.

E l’eccesso di burocrazia danneggia soprattutto le aziende di piccole dimensioni che non possono avvalersi di troppi consulenti: una ricerca condotta da Comitas evidenzia infatti come il titolare di una microimpresa debba dedicare mediamente il 20% del proprio tempo a pratiche varie complementari al lavoro, percentuale che sale al 30% nei casi di aziende che operano nel settore dell’edilizia e della manifattura. A tutto danno della produttività e della crescita.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title