Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

RECIPROCITÀ VIRTUOSA

La civiltà di un popolo (legalità, etica e senso civico) dipende dai Cittadini che, con le loro scelte, determinano la classe politica dirigente, quando votano. L’evoluzione globalizzata e l’importanza strategica della finanza danno sempre più potere all’economia, mentre la politica perde il controllo delle grandi organizzazioni, i così detti “poteri forti”.

La debolezza della politica (gli uomini migliori stanno nell’economia) consente spazi e libertà all’economia, talvolta spregiudicata.

I Cittadini, guidati da una politica meno autorevole, rispettano meno legalità, etica e senso civico al pari delle Aziende che non temono la forza dei Consumatori, finché rimane inespressa.

Questo sistema influenza il degrado della civiltà.

I Consumatori devono fare la loro parte, riprendendo il controllo dei voti (meno clientelari) come impegnarsi ad acquisti consapevoli (preferendo Aziende Affidabili e Sostenibili).

Analogamente le Aziende devono dedicare la massima attenzione alle Sostenibilità e alla Responsabilità sociale, dare l’esempio e trainare il recupero di legalità, etica e senso civico.

Questa è la reciprocità virtuosa.

La sostenibilità può diventare asse portante del futuro solo se i Consumatori per primi ne comprendono l’importanza; occorre attivare l’intelligenza sensibile, critica e strutturata su parametri di utilità reali, su necessità ponderate sul bene comune, su comportamenti condizionati dall’interesse generale; abbandonando il  modo di consumare con passione modaiola ed egoista, il modo consumista.

L’intelligenza sensibile è attenta al futuro, non ha fretta di correre verso mete poco chiare, s’interroga sui valori veri da custodire; riesce a liberarci dalle infiltrazioni subliminali dei media addestrati alla conquista delle nostre emozioni (quelle che ci fanno decidere) con esperienze avvincenti ma falsificate e astratte. Tutto può cambiare se la spinta viene dal basso, da ciascuno di noi, armato d’intelligenza sensibile e convinzione sulle proprie possibilità di cambiamento; basta riposizionare gli ideali su realtà attuali e veritiere, attenersi a problemi concreti, per ritornare ad essere protagonisti delle proprie scelte, rivedendo i comportamenti senza conformismo ed egoismo.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title