Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

SUPERARE LA RESPONSABILITÀ SOLIDALE IN CAMPO FISCALE NEGLI APPALTI

La norma relativa alla responsabilità solidale negli appalti ha complicato la vita degli imprenditori ritardando i pagamenti, senza avere l’effetto di contrastare i mancati versamenti di ritenute fiscali. Il Decreto Fare, nel capitolo delle semplificazioni fiscali, modifica il comma 28 dell’articolo 35 del Dl n. 223/06 che riguarda la responsabilità solidale relativamente ai versamenti all’Erario delle ritenute fiscali sui redditi da lavoro dipendente e sull’IVA per le prestazioni collegate. Questa modifica è senz’altro positiva.
Ai sensi dell‘art. 50 del decreto Fare, l’appaltatore non è più responsabile in solido per il versamento dell’IVA dovuta dal subappaltatore con riferimento alle prestazioni effettuate nell’ambito del contratto di subappalto di opere e servizi. Sempre in ambito fiscale, la responsabilità solidale tra appaltatore e subappaltatore resta tuttavia immutata in relazione al versamento delle ritenute fiscali sui redditi da lavoro dipendente, nonché al versamento dei contributi previdenziali e assicurativi a cui lo stesso subappaltatore è tenuto.
Questa modifica seppur positiva si dimostra parziale e potrebbe essere migliorata a sostegno delle imprese eliminando anche questo adempimento che non sembra essere particolarmente efficace per contrastare il lavoro in nero e l’evasione fiscale.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title