Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

A causa della crisi si suicida una coppia e il fratello di lei

Ancora un altro caso di suicidio per problemi economici scuote il nostro Paese. Questa volta vittima della crisi è una coppia di coniugi di Civitanova Marche. L’uomo di 62 anni e la moglie di 68, hanno deciso di farla finita, impiccandosi. I corpi ormai senza vita sono stati trovati questa mattina nel garage dai vicini di casa, che hanno subito avvisato i carabinieri. Secondo gli investigatori non vi sono dubbi che si sia trattato di un doppio suicidio e che la cause vadano ricercate nelle precarie condizioni economiche della coppia.
Il doppio suicidio e’ diventato subito triplo: il fratello della donna non ha retto alla notizia della morte della sorella e si è a sua volta suicidato, gettandosi nel mare. Il corpo è stato recuperato dalla Capitaneria di porto. L’uomo aveva 70 anni: sono stati inutili di tentativi di rianimarlo. I coniugi suicidi erano in grave difficoltà economica, pare che la causa scatenante sia stata l’assenza di possibilità di pagare l’affitto di casa. Secondo quanto hanno potuto ricostruire sinora i carabinieri, infatti, l’uomo aveva lavorato come impiegato in una ditta calzaturiera, ma non aveva trattamento pensionistico, perché esodato.
Era una vittima della legge sbagliata che ha creato disoccupati senza neppure il diritto alla pensione. La donna, invece, era un’artigiana in pensione. Dalle prime testimonianze raccolte, sembra che la coppia non riuscisse a tirare avanti, avendo come unica fonte di reddito la piccola pensione della moglie. Il doppio suicidio risalirebbe a questa mattina, o alla tarda serata di ieri. E’ stato scoperto intorno alle 8 dai vicini che hanno trovato aperta la porta del garage. I sanitari del 118, intervenuti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dei due. Ancora non si sa se i due abbiamo lasciato un biglietto per spiegare i motivi del gesto. I dati sui suicidi in Italia dovuti a problemi economici sono allarmanti. Secondo uno studio realizzato da dall’Associazione microimprese Comitas, solo nel 2012 sono stati circa 500, un numero destinato a crescere nel 2013.

Link: http://www.lodiin.it/a-causa-della-crisi-si-suicida-una-coppia-e-il-fratello-di-lei/8658/

Fonte: LodiIn

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title