Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

CARTELLA ESATTORIALE DI 80EMILA EURO, ARTIGIANO SI UCCIDE

COMITAS (MICROIMPRESE): DRAMMA PRODOTTO DALLA CRISI, PICCOLI IMPRENDITORI E ARTIGIANI ABBANDONATI AL LORO DESTINO

ESPOSTO ALLA PROCURA DI FERRARA PER ISTIGAZIONE AL SUICIDIO

La tragedia dell’artigiano di Porotto (Ferrara) che si è tolo la vita dopo aver ricevuto una cartella esattoriale da 80mila euro è uno dei drammi prodotto dalla crisi economica che ha travolto il nostro paese. Lo afferma Comitas, l’associazione delle microimprese italiane.

Oramai i suicidi di piccoli imprenditori e artigiani che hanno perso la propria attività o non riescono a far fronte ai debiti, non si contano più – spiega Comitas – Si tratta di una dramma nel dramma, dove soggetti in difficoltà vengono lasciati soli dalle istituzioni e, sentendosi abbandonati, arrivano a compiere gesti estremi.

E’ necessario ora capire se, alla base del suicidio, vi siano eventuali responsabilità da parte di terzi – prosegue Comitas – Per tale motivo presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica di Ferrara, chiedendo di aprire una indagine sull’episodio alla luce del reato di istigazione al suicidio.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title