Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

  • ESDEBITAMENTO: PROCEDURA PER LIBERARSI DA DEBITI INSOPPORTABILI

    Un cittadino, oberato di debiti accumulati in circostanze avverse (quindi non speculative o spregiudicate), che non può pagare alla luce delle sue condizioni economiche e reddituali, può avviare la procedura di esdebitazione che consiste nella cancellazione del debito, totale o parziale. La Legge n. 3/12 modificata dal D.L. n. 179/12 convertito in Legge 221/12 introduce […]

  • SCOPRI SE LA TUA AZIENDA E’ VITTIMA DI ABUSI CONTRATTUALI DELLE BANCHE

    AGISCI CON NOI! RECUPERA I SOLDI INDEBITAMENTE TRATTENUTI  Tutte le aziende che hanno sottoscritto un contratto di conto corrente con affidamenti superiori ai 30.000,00 euro con durata superiore ai 5 anni possono verificare se il rapporto con la Banca è affetto da vizi e irregolarità per recuperare i soldi indebitamente trattenuti dall’istituto, aderendo all’iniziativa di Comitas. […]

  • SOLO UN PRESENTE SOSTENIBILE GARANTISCE UN FUTURO

    Tutte le crisi della storia (politiche, economiche e sociali) hanno in comune piani  non sostenibili. La fede nello sviluppo lineare ha consentito piani non sostenibili. Tecnologie e globalizzazione, governate dalla finanza, hanno dato allo sviluppo una logica quantistica: un intreccio (entanglement) di correlazioni tra fenomeni apparentemente indipendenti, anche distanti, con effetti imprevedibili ed indeterminabili. Prevedere […]

  • BLOGGER, TRENDSETTER, INFLUENCER, INFLUSER

    Diversi i nomi, unico obiettivo, creare consenso e partecipazione, convincere a nuove idee. Non parliamo di moda, tecnologia, viaggi, cucina, bellezza e simili; in questi settori si promuovono beni/servizi in commercio. Facciamo riferimento quelli che sono appassionati di questioni sociali, che sono informati e creano innovazione; raccontano con spontenea naturalezza le proprie esperienze dirette, le […]

  • COMITAS SOSTIENE LA BATTAGLIA DI COLDIRETTI PER RENDERE OBBLIGATORIA L’INDICAZIONE DI ORIGINE DEGLI ALIMENTI

    “STOP CIBO FALSO” è la petizione lanciata da Coldiretti e Campagna Amica con la quale si chiede all’Europa di rendere obbligatoria l’indicazione di origine degli alimenti per difendere la salute dei Consumatori e tutelare il meglio del cibo italiano. COMITAS sostiene l’appello e invita tutti a firmare qui. Perché firmare? Per proteggere la nostra salute […]

  • TLC ED ENERGIA: COMITAS PARTECIPA AI DUE RICORSI AL TAR CONTRO GESTORI TELEFONICI E AUTORITA’ ENERGIA PROMOSSI DAL CODACONS

    Associazione invita gli utenti di tutta Italia a mobilitarsi contro vessazioni inaccettabili

  • COME RISPARMIARE SULLA TASSA RIFIUTI-TARI PER LE AZIENDE

    La normativa vigente prevede l’esenzione/riduzione della TARI (tassa sui rifiuti) per le aziende che dimostrano di smaltire i rifiuti speciali attraverso recuperatori autorizzati in conformità alla legge. COMITAS d’intesa con REVALIA (Associazione senza scopo di lucro rivolta ad ottimizzare l’intervento delle aziende per la loro incidenza con il settore dell’ambiente in generale con particolare riferimento […]

  • UNA PUBBLICITÀ INGANNEVOLE…MULTATA

    La promessa di un prezzo vantaggioso su di un’auto, un furgone, un elettrodomestico piace sempre. Talvolta l’acquisto può essere concluso solo a rate, con tassi onerosi, il doppio del mercato. Obbligo peraltro vincolato alla banca/finanziaria della stessa casa venditrice. Un “magheggio” che lascia intendere ai destinatari, contrariamente al vero, che alla cifra pubblicizzata sia possibile […]

  • PROCEDIMENTO PENALE VENETO BANCA

    Comitas sostiene l’azione del Codacons rivolta a tutti gli azionisti di Veneto Banca che possono costituirsi in giudizio per recuperare i propri soldi e ottenere il risarcimento del danno causato dalla perdita di valore del proprio pacchetto azionario oltre al risarcimento del danno morale per 10.000 euro. Per le aziende che vogliono presentare la propria […]

  • AZIONISTI BANCA POPOLARE DI VICENZA

    Aderite all’azione penale contro i vertici e gli addetti della filiale che hanno promosso la vendita di azioni senza le dovute procedure, senza le informative di legge, soprattutto se in costanza di concessione di mutui o fidi. La via penale è la più breve ed efficace con la connessa azione di parte civile.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title