Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

IVA, COMITAS: COLPO DI GRAZIA PER MIGLIAIA DI ATTIVITA’ IN CRISI

MICROIMPRESE NON RIUSCIRANNO AD ASSORBIRE L’AUMENTO DELL’ALIQUOTA

PER EFFETTO DELL’IVA CHIUDERANNO CIRCA 50.000 NEGOZI ENTRO IL 2014. 150MILA POSTI DI LAVORO A RISCHIO

L’aumento dell’Iva che scatterà domani sarà il colpo di grazia per migliaia di attività in crisi. Lo afferma Comitas, l’associazione delle piccole e microimprese italiane.
L’incremento dell’aliquota al 22% non potrà essere assorbito dalla quasi totalità delle imprese, già schiacciate dalla crisi economica, e si riverserà direttamente sui prezzi al dettaglio, determinando una contrazione dei consumi fino al -3% – spiega Comitas – L’ulteriore riduzione degli acquisti porterà migliaia di piccole attività a chiudere i battenti nel corso del 2014. In base alle stime dell’associazione, saranno circa 50.000 gli esercizi commerciali al dettaglio che, per gli effetti diretti e indiretti dell’Iva, saranno costretti a chiudere entro la fine del prossimo anno.

Per questo – prosegue Comitas – è giusto affermare che l’aumento dell’Iva sarà un vero e proprio “colpo di grazia” per il commercio, e produrrà la perdita di almeno 150mila posti di lavoro nei prossimi mesi.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title