Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

LA CARICA DEI 101

Sono oltre 100 gli adempimenti che una piccola impresa deve adottare con il relativo rischio di controlli e sanzioni e conseguente costo crescente.

I continui richiami alla semplificazione cadono nel vuoto; anzi vengono calpestati con un effetto contrario, gli adempimenti aumentano di continuo come è accaduto vistosamente per quelli fiscali nel corrente anno. L’onerosità è anche dovuta al fatto che i controlli spettano a più istituzioni, che non dialogano tra loro e che addirittura si contraddicono con istruzioni anche astruse e lacunose.

Non solo per l’area civilistica, fiscale e tributaria, anche per la sicurezza, il lavoro, l’ambiente, le registrazioni a cui si è sottoposti. Come rileva la CGIA di Mestre sono 15 le diverse entità che incombono nelle maglie fitte di questa  burocrazia. Aggiunge la Promo Pa Fondazione che oltre l’80 per cento delle piccole imprese e, aggiungiamo noi, il 99 per cento delle microimprese,  deve avvalersi di  commercialisti, avvocati, consulenti del lavoro, ingegneri, geometri e medici per cercare di essere in regola.

Una burocrazia cieca ed inefficiente che procura inefficienze senza risolvere i problemi concreti di degrado e illegalità; che anzi costringe al sommerso ed al rischio permanente in controversie che, come quelle fiscali, si risolvono nella stragrande maggioranza nel nulla.

 

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title