Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

LA RICCHEZZA DELLE FAMIGLIE ITALIANE

La ricchezza delle famiglie italiane (proprietà immobiliari e risparmi) si attesta intorno ai 10.000 miliardi, valore praticamente immutato nonostante la crisi e le turbolenze dei mercati degli ultimi anni; mentre il valore delle proprietà immobiliari (5.250 miliardi) è diminuito, quello dei risparmi (4.650 miliardi) regge e ne compensa quasi le perdite a seguito di buoni rendimenti; ma la capacità di accantonare nuovo risparmio si è fortemente ridotta e questo penalizzerà la ricchezza futura.
I risparmi hanno evidentemente goduto di una sana gestione finanziaria; per questo oggi abbiamo più finanza, meno immobili nel patrimonio degli italiani. Evidenziamo che circa un terzo delle attività finanziarie, in mano di famiglie prudenti, sfiduciate o impreparate, rimane in depositi e liquidità.
All’esigenza di una gestione professionale del risparmio si accompagna l’importanza dell’educazione finanziaria al fine di rendere disponibili queste consistenti risorse per investimenti produttivi efficaci e controllati. In forte crescita i fondi comuni che hanno superato i 500 miliardi di investimento; preoccupa la fuga dai titoli pubblici e bancari e la crescita degli investimenti in titoli esteri, che hanno assorbito due terzi dei nuovi flussi, praticamente raddoppiati verso i 1.500 miliardi.
Il valore delle azioni detenute si attesta sui 1.000 miliardi di euro, così come per i prodotti assicurativi e previdenziali.

Potrebbe interessarti anche:

L’EDUCAZIONE FINANZIARIA DEI RISPARMIATORI

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title