Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Micro-Piccole Imprese per la Tutela e lo Sviluppo

NECESSITÀ EUROPEA

Il virus viene dalla Cina. Per due cause che sembrano antitetiche: la indecente ignoranza igienico-sanitaria dei suoi mercati; la colposa o colpevole fuga del virus da un laboratorio di ricerca. Per entrambi, una omertà informativa e una inaccettabile opacità. Sullo sfondo l’incontrollata gestione ambientale, una riprovevole offesa ai diritti umani, civili e sociali, una concorrenza reiteratamente sleale, una colonizzazione strisciante delle terre africane e oltre. Comunque sia, la Cina ha la colpa indiscutibile dei danni immensi procurati al resto del mondo, maggiore delle due guerre mondiali; neanche ammette di averli causati.
Chi fa danni paga il risarcimento. Come? Fare una causa è piuttosto irrituale e decisamente senza speranza. L’unica strada sembra una lenta e graduale “cinturazione commerciale”. Tutti i Paesi, anche quelli asiatici, dovranno cominciare a fare a meno della conveniente manifattura cinese e ricostruire al meglio una autarchia mirata, riportando a casa le produzioni che accorciano le filiere più importanti, cominciando dall’elettronica.
Come attuare questa “cinturazione commerciale” mette in contrasto due modalità. La prima, quella astuta, con propaganda informativa che coinvolga i consumatori senza mettere in gioco i governi e le diplomazie.
La seconda, quella pragmatica, trattare “alla pari” formule strategiche di vantaggi commerciali e finanziari, per lo più riservate, in modo che la Cina le accetti come accordi privilegiati, senza perdere la faccia. Una terza via, ipotizzata da chi ha disabilità cognitiva e non ha rispetto per l’onore e la dignità di uno Stato ricco di civiltà e garantito dalla legalità, è quello di subire passivamente e diventare amici intimi della Cina, accettando forniture di favore e finanziamenti agevolati in maniera superficiale, oggi come aiuti, solo confidando nella sua prossima leadership mondiale.
Se l’Europa non trova intenti sinergici, una unione che faccia la forza, rimane un vaso di coccio tra Cina e Stati Uniti, vasi di ferro. I due giganti infatti sembrano scontrarsi per la leadership mondiale. Sembrano! L’Italia da sola non può muoversi; lo può fare un’Europa forte e coesa. Possono meglio farlo i cittadini italiani ed europei; in piena autonomia, quando acquistano, rifiutando garbatamente prodotti cinesi o in odore di Cina.
In Italia, come in Europa, ancora esiste libertà di mercato e di scelta. Esiste sopratutto una civiltà democratica, improntata alla sostenibilità, da salvare e conservare.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto