Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

Nel settore ferroviario regionale le nuove tariffe sono già in vigore e il costo del biglietto

Nel settore ferroviario regionale le nuove tariffe sono già in vigore e il costo del biglietto della seconda classe Ferrara – Bologna è già passato da 4,40 a 4,50 euro. In generale, secondo l’ Istat, un aumento del 4% in tre mesi. Ma quanto costa andare a Roma partendo dalla città estense? Dipende. Le possibilità sono diverse: è possibile prendere direttamente il Frecciargento o magari l’ Inter city, oppure prendere un regionale qualsiasi per Bologna, trovare la coincidenza giusta con l’ alta velocità e saltarci su. Partire da Ferrara con il Frecciargento costa circa 60 euro. Con la modalità regionale più treno veloce si spende circa uguale, mentre viaggiando con Inter city, forse l’ unica vera possibilità di viaggio per i meno abbienti che comunque continua a conservare efficienza e pulizia, si spenderebbero una quarantina di euro. Il rapporto qualità prezzo però c’ è davvero e sempre? I viaggiatori storcono il naso. A quanto si apprende dalle ultime statistiche (dati provenienti dal Centro studi Codacons/Comitas), il quadro nazionale non è proprio confortante. Rispetto al 2012 il livello di insoddisfazione degli utenti sarebbe cresciuto del 16%, anche a causa dei risparmi sui costi di gestione dovuti alla crisi. I passeggeri del treno si lamenterebbero dell’ aumento del costo dei biglietti, delle lunghe file alle biglietterie.

Fonte: La Nuova Ferrara

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title