Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

I NUOVI INDICI SINTETICI DI AFFIDABILITÀ FISCALE

Gli studi di settore stanno per andare in soffitta. La teoria che ogni settore produttivo può essere standardizzato a livello di redditività ha fatto il suo tempo; erano diventato una sorta di polizza assicurativa anticontrollo che conveniva stipulare obtorto collo.

Dal prossimo anno più di tre milioni di Partite IVA dovranno confrontarsi con nuovi indici sintetici di affidabilità fiscale e meritare una pagella (con voti da 1 a 10) che diventerà una sorta di concorso a premi, a cui, chi non partecipa, potrà rientrare a seguito di uno specifico alert del fisco.

La differenza potrà essere proprio nella trasparenza e nella generalità degli indici, che faranno riferimento a rilevazioni da più periodi d’imposta. L’Agenzia delle Entrate ci sta lavorando, dovrebbero essere operativi per le dichiarazioni 2018.

Per i promossi? Esclusione dagli accertamenti sulle presunzioni semplici, la riduzione dei tempi di accertamento parametrata al grado di fedeltà fiscale, inutilità del redditometro, l’esonero dal visto di conformità per la compensazione dei crediti Iva fino a 50 mila euro e per i crediti da imposte dirette e Irap fino a 20 mila euro.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title