Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Micro-Piccole Imprese per la Tutela e lo Sviluppo

SEI FIDEIUSSORE DI UNA SOCIETÀ? SCOPRI SE IL CONTRATTO CONTIENE CLAUSOLE NULLE

La posizione del fideiussore è stata spesso sottovalutata dallo stesso al momento della sottoscrizione del contratto.
Le banche, nella fase di concessione di credito, solitamente chiedono oltre alla firma del debitore sul contratto di finanziamento, anche quella di un garante (solitamente un familiare o un socio) che possa intervenire nel pagamento nel caso di default del debitore principale.
Spesso accade che tale garanzia non sia riferita ad un finanziamento in particolare ma valga a coprire tutte le esposizioni presenti e future in capo al soggetto finanziato; è la cosiddetta fideiussione omnibus.
All’improvviso, quindi i malcapitati garanti o fideiussori che dir si voglia, si vedono recapitare a casa atti di ingiunzione delle banche a fronte del mancato pagamento del debito da parte del soggetto garantito, rimettendoci i beni personali.
Una illuminate ordinanza della Suprema Corte (con l’ordinanza 29810/2017) ha aperto una via di salvezza.
I tribunali hanno iniziato ad adeguarsi alla sentenza della Suprema Corte e da ultimo la Corte d’Appello di Bari ne ha sancito la nullità assoluta e la rilevabilità della stessa di ufficio da parte del giudice (anche se la parte interessata non l’abbia sollevata).
Se la fideiussione è stata redatta su moduli contrattuali conformi alle Condizioni Generali proposte dalle Banche il garante può essere liberato dall’obbligo di pagamento, ovvero rinegoziare fideiussioni a condizioni migliori.

I legali esperti di COMITAS ti aiuteranno a scoprire se la tua fideiussone contiene clausole nulle, valutando tutte le possibilità di azione.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title