Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Micro-Piccole Imprese per la Tutela e lo Sviluppo

SINERGIA TRA LA GRANDE IMPRESA E LA PICCOLA IMPRESA

La Grande Impresa e la Piccola Impresa possono scambiare esperienze e idee, condividere intuizioni per arricchirsi a vicenda. Molte energie, linfa vitale per lo sviluppo, sono disponibili nella creatività delle Piccole Imprese, più agili nell’apertura al cambiamento, più pronte alla sperimentazione con caratteristiche di ardita innovazione, contando sulla loro naturale inclinazione resiliente.
Alla Piccola Impresa occorre crescere prima di testa e poi di corpo per evitare salti nel buio dell’inadeguatezza; per questo l’àncora di una Grande Impresa può concretizzare in sicurezza gli slanci di una Piccola Impresa. Ognuno nella sua logica dimensionale nel rispetto dell’ottimizzazione sinergica.
Il compito di ognuno, dalla Pubblica Amministrazione ai Produttori e ai Consumatori, è “Shaping a future”, cioè plasmare il futuro, mettendo in pratica quei comportamenti necessari per un progresso sostenibile, matrice del business e dello stile di vita.
Si tratta in fondo di una questione culturale, memoria della cultura contadina oggi perduta.
Comportamenti singoli da condividere con gli altri, in una contaminazione scalare.
Il concetto di innovazione va sempre più declinato in una prospettiva etica.
La Piccola Impresa ragiona con l’intelligenza della pancia, la Grande Impresa con l’intelligenza delle testa, quella che crea procedure e verifiche prudenti e metodiche. Per questo  esistono diversi spazi di contaminazione e di interesse reciproco.
Gli istinti, i gut-feelings della Piccola Impresa, vocata all’empatia e alla collaborazione, sono il materiale grezzo, genuino e spontaneo, da raffinare, con le tecniche e le risorse della Grande Impresa, più strutturata e meno socievole e ancora meno altruista.

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title