Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Micro-Piccole Imprese per la Tutela e lo Sviluppo

  • COME ANDIAMO A COMINCIARE

    Le misure economiche adottate con la raffica di decreti hanno un sapore clientelare, distribuiti a pioggia con eccessiva fretta (nell’annuncio), senza avere la dovuta certezza di modi e tempi per renderli operativi, senza la reale concretezza di attuarli nei tempi promessi e con le risorse annunciate. Governo centrale e Regioni si sono mossi in ordine […]

  • SCEGLIERE PER ATTUARE

    Sono stati votati, eletti, mille parlamentari di ogni tipo, preparazione e provenienza. Sono stati selezionati, presuntivamente i migliori, per formare il governo. Ogni Ministero come ogni Regione ha individuato nella società civile le personalità più esperte e competenti a dare consigli e indirizzi in questa fase così difficile, incerta e complessa. Al Governo non è […]

  • ANTITRUST AVVIA VERIFICHE PRESSO LE BANCHE

    L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato quattro istruttorie nei confronti di primarie banche e società […]

  • DECRETO ATTUATIVO ECONOMIA CIRCOLARE

    Duecentodieci milioni di incentivi per progetti di ricerca e sviluppo delle imprese per la riconversione delle attività produttive […]

  • LA VERITÀ DEL CONTAGIO IN ITALIA

    Quando si riapriranno le frontiere europee (sembra dal 3 giugno) molti Paesi potrebbero avere dubbi sulla sicurezza dell’Italia in relazione al contagio Covid19. Al 15 maggio l’Italia presenta un numero di contagiati rispetto alla popolazione pari al 3,7%, come la Svizzera. La superano l’Irlanda con il 5,1%, la Spagna con il 4,9%, il Belgio con […]

  • CREDITO E LIQUIDITÀ PER FAMIGLIE E IMPRESE

    Al 12 Maggio 2020 sono oltre 2,2 milioni le domande di adesione alle moratorie sui prestiti per complessivi 233 miliardi e superano […]

  • RICOMINCIAMO CON I PIEDI PER TERRA

    Questa pandemia rende necessario un bagno di realismo. Dobbiamo ritrovare il valore delle cose. Lo squilibrio del mondo è dimostrato da almeno due attori perversi dello sviluppo: la depredazione naturale e l’alchimia della finanza. La prima è causa del cambiamento climatico, dell’inquinamento dei mari e della terra, del consumo irreversibile delle risorse; la seconda ha […]

  • PARADOSSI ITALIANI

    L’Italia è il Paese dei paradossi. Facciamo qualche esempio. Le famiglie italiane, in media, primeggiano nel mondo per l’invidiabile ricchezza finanziaria e il basso indebitamento; detta ricchezza, che giace nel portafoglio di una minoranza in buona parte gratificata da rendite parassitarie e posizioni privilegiate, è in massa investita all’estero e ignora i titoli pubblici italiani. […]

  • BUROCRAZIA ALLA SBARRA

    La burocrazia è il complesso dei funzionari a cui è affidata l’esecuzione delle norme elaborate dal governo per amministrare la cosa pubblica. La complessità dei processi economici e sviluppo delle dinamiche sociali ha reso la burocrazia un potere concreto, esercitato con crescente minore efficienza anche per la voluminosità delle regole, spesso normate confusamente. L’efficienza dipende […]

  • NECESSITÀ EUROPEA

    Il virus viene dalla Cina. Per due cause che sembrano antitetiche: la indecente ignoranza igienico-sanitaria dei suoi mercati; la colposa o colpevole fuga del virus da un laboratorio di ricerca. Per entrambi, una omertà informativa e una inaccettabile opacità. Sullo sfondo l’incontrollata gestione ambientale, una riprovevole offesa ai diritti umani, civili e sociali, una concorrenza […]

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto