Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Microimprese per la Tutela e lo Sviluppo

in collaborazione con

  • IL SISTEMA BANCARIO PER LA SOSTENIBILITÀ

    Per conseguire una crescita più sostenibile e garantire la stabilità di economia e finanza con una visione a lungo termine, occorre che ciascun attore della Società faccia la sua parte e il sistema finanziario non fa eccezione. Una banca può essere un vero motore per la Sostenibilità; dall’inclusione alla premialità finanziaria, favorendo, con corsie preferenziali, […]

  • LA RICCHEZZA DELLE FAMIGLIE ITALIANE

    La ricchezza delle famiglie italiane (proprietà immobiliari e risparmi) si attesta intorno ai 10.000 miliardi, valore praticamente immutato nonostante la crisi e le turbolenze dei mercati degli ultimi anni; mentre il valore delle proprietà immobiliari (5.250 miliardi) è diminuito, quello dei risparmi (4.650 miliardi) regge e ne compensa quasi le perdite a seguito di buoni […]

  • L’EDUCAZIONE FINANZIARIA DEI RISPARMIATORI

    Dall’1 al 31 ottobre 2018 si svolgerà la prima edizione del “Mese dell’Educazione Finanziaria” promossa dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, a cui la Banca d’Italia partecipa. Il Comitato ha lo scopo di promuovere e coordinare iniziative utili a innalzare tra la popolazione la conoscenza e le competenze […]

  • CONTI DORMIENTI PROSSIMI ALLA PRESCRIZIONE

    A partire dal mese di novembre 2018, inizieranno a scadere i termini per l’esigibilità delle somme relative ai primi “conti dormienti” affluiti al Fondo Rapporto Dormienti nel novembre 2008. Nella categoria dei “conti dormienti” rientrano non solo depositi di denaro, libretti di risparmio (bancari e postali), conti correnti bancari e postali, ma anche azioni, obbligazioni, […]

  • PACE FISCALE? NO, GUERRA!

    Poco meno della metà dei contribuenti che hanno fatto domanda per la definizione agevolata delle cartelle (prima rottamazione), con importi oltre 100mila euro, non sono riusciti a pagare le rate, tutte o in parte. La prima rottamazione prevedeva un introito di 17,8 miliardi previsti in base alle istanze di definizione pervenute, di fatto circa la […]

  • OPPORSI ALLE ESECUZIONI ESATTORIALI

    Due sentenze esemplari che tutelano i contribuenti. La Corte costituzionale ha stabilito che l’articolo 57, comma 1, lettera a) del Dpr 602/73, è illegittimo, consentendo finalmente al contribuente, oggetto di esecuzione esattoriale, di presentare opposizione a norma dell’articolo 615 del Codice di procedura civile davanti al giudice ordinario dell’esecuzione, contestando anche il diritto di procedere […]

  • INCENTIVI FISCALI AGLI INVESTIMENTI PUBBLICITARI INCREMENTALI

    Le imprese o lavoratori autonomi, indipendentemente dalla natura giuridica assunta, dalle dimensioni aziendali e dal regime  contabile adottato, nonché gli enti non commerciali, possono  beneficiare  del credito  d’imposta  in  relazione  agli  investimenti   in   campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica, anche  on-line,  e sulle  emittenti  televisive  e  radiofoniche  locali,  analogiche  o digitali, effettuati a partire […]

  • NUOVI INDENNIZZI DAGLI OPERATORI DI COMUNICAZIONI ELETTRONICHE

    Entra in vigore il nuovo regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche (di telefonia fissa, mobile, internet, tv),  per i quali la relativa istanza sia stata presentata successivamente alla data di entrata in vigore della delibera. Importante evidenziare che gli indennizzi  non si applicano se […]

  • LE OPPORTUNITÀ E L’IMPORTANZA DEI TERRENI MARGINALI

    La politica agricola italiana, nell’immediato futuro, deve tener conto della impossibilità, per le aree marginali collinari e montane, di competere con le agricolture intensive che avvantaggiano il settore agroindustriale, marcatamente d’importazione. La politica agricola comunitaria, (Pac 2020-27), per contrastare l’abbandono e il degrado dei terreni marginali particolarmente diffusi in Italia, dovrebbe dare più spazio all’integrazione […]

  • PER IL RINNOVAMENTO CACCIA ALL’EURO

    Per trovare i fondi necessari (maggiori spese e minori entrate) alle coperture del “decreto dignità” abbiamo avuto l’evidenza di quanti progetti rimarranno nel cassetto: è stata la caccia all’euro! Si parte dal contributo aggiuntivo sui contratti a termine, poi si ricorre ad una nuova entrata fornita dall’aumento della tassazione sulle società concessionarie di giochi; poi […]

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto

Menu Title