Tutela Legale Microimpresa

Comitas - Coordinamento Micro-Piccole Imprese per la Tutela e lo Sviluppo

  • L’ITALIA NON È UN PAESE PER DONNE CHE LAVORANO

    Se nel Bel Paese la percentuale di persone comprese tra i 15 e i 29 anni è la più bassa d’Europa, altrettanto preoccupante è il dato che emerge sulla popolazione femminile, non solo under 30. L’Italia “vanta” la minore partecipazione femminile al mercato del lavoro (39,60%). Si scopre poi che, a parità di altre condizioni, […]

  • UN VERGOGNOSO SPROPOSITO

    I compensi distribuiti nel 2004 ai 25 top manager dei fondi hedge, quelli che speculano alle spalle di chi produce, totalizzano 11,62 miliardi di dollari, 27.500 volte il salario annuo del presidente degli Stati Uniti, 352mila volte lo stipendio medio degli italiani. Con i compensi annui dei 25 super ricchi degli hedge, che superano allegramente […]

  • LA RICCHEZZA DEGLI ITALIANI MENTRE IL CREDITO LATITA

    Il sistema italiano dei fondi di investimento gode di buona salute. Il totale del patrimonio in gestione, comprendendo sia i fondi sia il risparmio amministrato, è passato in otto anni da un totale di 840 a 1.675 miliardi, un boom di raccolta che non ha uguali in Europa. Quali sono le ragioni di questo successo? […]

  • IL PESO DEI CREDITI DETERIORATI SULL’ECONOMIA

    L’Italia non potrà lasciarsi alle spalle la crisi fino a quando non sarà stato risolto il problema dei crediti deteriorati accumulati dalle banche negli anni della recessione. Si tratta di circa 350 miliardi di prestiti, un quinto del totale, non rimborsati di cui 197 miliardi, poco meno del 10%, diventati inesigibili, le cosiddette sofferenze. Una […]

  • L’IPOCRISIA AL POTERE

    La decadenza di un Paese si misura anche dall’incapacità della sua classe dirigente di vedere i propri errori, di discuterli e magari di correggerli. Ma la classe dirigente non è fatta solo dai politici. Ne fanno parte a pieno titolo pure le grandi corporazioni professionali pubbliche e private: l’alta burocrazia, i magistrati, gli avvocati, i […]

  • LA MAGGIORANZA DIMENTICATA

    È arrivato il momento di occuparsi dell’altra Italia, quella maggioranza buona e operosa, che merita e vuole tornare a vivere con dignità nella legalità, con equità. Una maggioranza che sente sempre parlare di riforme inattuate e rimane sommersa da promesse deluse. Una maggioranza stanca di rimanere passiva e frustrata, incapace di reagire perché senza rappresentanza, […]

  • CRISI GESTITE SECONDO NATURA

    Ci sono tre cose da sapere bene ora che la crisi più lunga dal dopoguerra ad oggi sembra essersi arrestata. L’implosione dei sistemi finanziari del 2008 ha messo a dura prova governi e finanze pubbliche ma anche i privati vivranno in un mondo completamente trasformato. La logica è quella del liberi di tutti. Di salvarsi […]

  • IL FISCO SCONTATO SENZA RITORNO

    Nel Documento di Economia e Finanza il governo prefigura per il 2016 la riduzione del deficit strutturale di un solo decimo di punto, anziché dello 0,5 previsto dalle regole Ue, sfruttando la possibilità di rallentare l’avvicinamento al pareggio di bilancio in presenza di un piano dettagliato di riforme che abbiano un impatto positivo sulla crescita. […]

  • I CARDINI DELLE RIFORME

    I costi della politica e la burocrazia debordante sono il terreno delle clientele e della corruzione. Semplificare la via maestra di ogni riforma che vuole essere efficace e comprensibile. I cardini delle riforme? Ridurre il numero degli eletti, ridurre le Aziende pubbliche e partecipate, ridurre le norme procedurali e l’apparato che le gestisce, incrementare l’efficacia […]

  • DALLA CLINTELA ALLA DINASTIA

    Il clientelismo, che devasta l’Italia, all’estero diventa sempre più dinastia, un vero e proprio trend mondiale; una recente indagine dell’Economist evidenzia che il 90% delle aziende sono familiari. La meritocrazie, anche nei Paesi più democratici dove l’ascensore sociale pare funzioni, sono messe in dubbio ai livelli più apicali. Negli USA, Corea del Sud, India, Francia […]

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 7 al 29 agosto